Imbriohgrafia

ufo.jpg

IMBROH, al secolo Christian Tola, nasce a Oristano il 14 gennaio 1975. Rapito dagli UFO all’età di 15 anni, viene analizzato, studiato, rivoltato come un pedalino e poi restituito ai genitori perché “inutilizzabile”. Dal trauma riesce ad uscire grazie alla passione per la musica. Vive a Fordongianus sino all’età di 19 anni, nel 1994 si diploma come perito informatico e si trasferisce a Cagliari nello stesso anno, per iscriversi alla facoltà di Lingue e letterature straniere dove studia il russo e l’inglese. Si laurea nel 2001. Nel 2005 passa l’esame di accesso al conservatorio di Cagliari per il corso di canto jazz che tuttora frequenta.

 

MUSICA – La prima esperienza importante è la partecipazione al musical Jesus Christ Superstar nel ruolo di Judas all’età di 16 anni. Dello stesso anno è l’acquisto del primo pc (usato) Atari ST 1040 e della primo synth semi-professionale Roland D10, col quale entra nel mondo dei sequencer MIDI, dal quale tuttora cerca una via d’uscita.

Milita in diverse formazioni di musica rock prima a Oristano e poi a Cagliari, dove intanto inizia anche l’attività di pianobarista, con un repertorio di classici della musica leggera italiana e straniera.

 

roymann.jpg

Nel 1998 nascono i ROYMANN: Christian tastiera e voce, i fratelli Nicola e Stefano Marongiu rispettivamente chitarra e basso, Andrea Piras alla chitarra e Fabrizio Zurru alla batteria. Questa formazione vince con 3 brani inediti scritti da Christian, Andrea e Nicola la rassegna-concorso annuale di Ruinas, aggiudicandosi come primo premio una registrazione in uno studio professionale, effettuata circa un anno più tardi al Blue studio di Sassari con Mauro Porcu, subentrato al posto di Fabrizio alla batteria. Nei tre anni che seguono i Roymann continuano a scrivere musica propria e svolgono una saltuaria attività live con un repertorio rock di vario genere, dal grunge al rock blues. Nel 2003 Andrea Cogoni sostituisce Mauro alla batteria. Christian inizia intanto ad usare il computer nelle esibizioni dal vivo, sostituendolo come generatore sonoro alla tastiera, che diviene un semplice controller midi. Questa sconvolgente svolta tecnologica attira l’attenzione dell’ Ente Aerospaziale americano (NASA) che si offre per la progettazione del reggitastiera – tuttora in fase di sviluppo.

 

christian.jpg

Contemporaneamente al diminuire dell’attività dei Roymann, Christian inizia a collaborare come tastierista in alcuni gruppi e a raccogliere diverse idee musicali, confluite a partire dall’estate del 2005 in un progetto musicale che sarà poi “Si!”, primo album completamente composto, arrangiato e cantato da Imbroh. L’uscita dell’album è fortemente osteggiata dalle forze del male, capeggiate dal perfido Pescatore Volante, che Imbroh affronta in sanguinosi scontri a mezz’aria.

 

imbrohentos.jpg

Nel marzo 2007 arriva alle fasi finale de Premio Mia Martini con 2 brani dell’album. È di fine aprile invece il debutto nello spettacolo “Entos”, varietà “in limba” che farà il giro delle piazze della Sardegna.

Ascolta in anteprima l’album “Sì!”




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: